Avvisi importanti, Diritto Penale

E’ ammissibile la messa alla prova anche in caso di contestazione di più reati

Il beneficio della messa alla prova anche per i maggiorenni (introdotta dalla legge 67/2014) è ammissibile secondo il Tribunale di Milano (sez. III pen., 28 aprile 2015) anche nell’ipotesi di contestazione di più reati. Il quarto comma dell’art. 168-bis del codice penale, che dispone che la sospensione del procedimento con messa alla prova non possa essere concessa più di una volta, pone degli ostacoli all’impiego del beneficio solo a favore di chi reitera il reato e non è suscettibile di applicazione analogica.


Leave a Reply